Archivio news 21/04/2019

CALCATERRA CHALLENGE 2019 - DAY 4

Titolo all'Aquavion. Battuta in finale la Pro Recco per 6 a 4 in rimonta.

Si chiude la V edizione del Calcaterra Challenge. Titolo all'Aquavion, che dopo essere stata in svantaggio per 4 a 1 a metà gara, rimonta la squadra Ligure nel 3° tempo e va a vincere nel 4°. Parte forte la Pro Recco che si porta subito in vantaggio. Pareggio immediato dell'Aquavion su uomo in più, poi per 1 tempo e mezzo c'è solo la squadra ligure in acqua. A fine 2° il risultato dice 4 a 1 per la squadra di Recco. Cambio campo e "cambio" squadra per l'Aquavion. I ragazzi campani entrano in vasca vogliosi della rimonta, che a fine 3° si concretizza col 4 a 4 su tiro di rigore. Recco ha la palla del 5 a 4 su rigore, che però si infrange sul palo. La difesa a zona dei campani infine mette in difficoltà i Liguri che subiscono nel quarto tempo 2 letali ripartenze portandosi così sul definitivo 6 a 4. Dunque 1° titolo per l'Aquavion che porta a casa il trofeo Calcaterra Challenge di questa quinta edizione.

Miglior CentroBoa se lo aggiudica Filipucci Nicolò del Perugia, mentre il miglior Portiere va a Nocella Matteo dell'Antares Latina.

Il titolo di miglior giocatore - "Daniele Rossi" a Kokkinos Iosif (A.O.P. Falirou).

Nella finale per il 3° - 4° posto, il Posillipo batte la Rn Salerno per 6 a 0 . Partita a senso unico in favore dei napoletani, che mantengono inviariata la porta grazie ad una difesa perfetta. Nulla da fare per il Salerno che si deve arrendere alla squadra posillipina, conquistando così il 4° posto.

5° posto ai Greci del Falirou, che superano nella finalina il Libertas Perugia per 8 a 5.

Nella finale per il 7° posto il San Mauro, vince in una partita equilibrata il confronto con il Bogliasco Bene con il risultato di 3 a 1.

Chiusi anche i gironi Atlanta e girone Atene.

Nel girone Atlanta chiude primo l'Onda Blu Dalmine che si aggiudica la 9° posizione. Aquademia chiude 10°, mentre il Bari guadagna la 11° posizione. Seguono Pescara, Sliema, Padova e Latina. Chiude il girone il Vis Nova, campione uscente.

Terminano anche i Gironi Atene, mai equilibrati come quest'anno. Il Girone Atene 1 se lo aggiudica il Nuoto Flores, seguito dal Nc Monza, Aquavion 2 e dal Prato. Girone Atene 2 va al all'Sc Flegreo davanti a Parma, Rn Roma Vis Nova e Rn Soli. Il girone 3 lo vince il. Girone 4 va infine all'Olimpia Colle seguita dalla Rn Salerno 2 e dal Nc Viterbo.

Questa la classifica finale:

  1. Aquavion
  2. Pro Recco
  3. Cn Posillipo
  4. Rn Salerno
  5. A.O.P. Falirou
  6. Lib. Perugia
  7. San Mauro
  8. Bogliasco Bene
  9. Onda Blu Dalmine
  10. Aquademia
  11. WP Bari
  12. Pescara Pn
  13. Sliema Asc
  14. Plebiscito Padova
  15. Antares Latina
  16. Vis Nova
  17. ICF Nuoto Flores
  18. Nc Monza
  19. Aquavion 2
  20. Azzurra Prato
  21. Sc Flegreo
  22. Coop Parma
  23. Rn Roma Vis Nova
  24. Rn Sori
  25. Cn Posillipo 2
  26. Torino '81
  27. SNC Civitavecchia
  28. Roma Wp
  29. Olimpia Colle
  30. Rn Salerno 2
  31. Nc Viterbo

Un ringraziamento a tutte le squadre, i ragazzi, gli allentori, lo staff e agli arbitri ma sopratutto un "arrivederci" alla edizione CH2020, quella dell'anno olimpico... e noi di olimpiadi ce ne intendiamo.